• Marisa Verna deposited Il giardino, la nebbia e il cioccolato. Un inverno con Proust, in the group Group logo of LLC 19th-Century FrenchLLC 19th-Century French on MLA Commons 3 years, 11 months ago

    La poesia dell’inverno (del letargo, dice Proust) è materia della Recherche che coniuga arte e vita, o piuttosto impasta i materiali della vita, per farne arte. In un passo del Côté de Guermantes l’eroe del romanzo si trova a trascorrere una notte nella guarnigione di Doncière. L’associazione di diverse sensazioni fisiche (il freddo, la luminosità della nebbia, il sapore e l’odore del cioccolato bevuto per scaldarsi) culmina in una perfetta sincronia percettiva, che sarà, a sua volta, ricordata e ricostruita dall’arte. Nell’imbuto della memoria, l’inverno è magia.